L’ascendente in astrologia è il punto dello zodiaco che si vede sorgere all’orizzonte a est al momento della nascita di un individuo, è la costellazione o segno zodiacale che stava sorgendo in quel momento.

L’ascendente dipende dall’ora e dal luogo di nascita, perché il Sole nasce ad orari diversi e in luoghi diversi, soltanto per chi nasce all’alba l’ascendente corrisponde al segno zodiacale, perché l’alba del Sole si verifica sempre nel segno del mese. L’ascendente influisce notevolmente sulla personalità e sulle caratteristiche di un individuo, che molto spesso va a compensare in un perfetto equilibrio. Ad esempio, in caso di segni che tendano all’aggressività, l’ascendente in un segno cosiddetto mite contribuisce sensibilmente a smussarne gli angoli. Viceversa, l’ascendente in un segno forte apporta vitalità a chi ha un segno zodiacale che tende alla passività, e rende più incisivi sia i pregi che i difetti di un segno con cui ha caratteristiche molto simili.
Alcuni lati del nostro carattere che non giudichiamo compatibili con il nostro segno zodiacale potrebbero essere infatti proprio la conseguenza del nostro ascendente, che va estrapolato attraverso calcoli precisi.

Il Discendente

Se l’ascendente è il segno in cui si trova il Sole al momento della nostra nascita, il discendente è quello che si trova esattamente dalla parte opposta ad esso. L’ascendente influisce molto sulle nostre qualità caratteriali e comportamentali, e rivela aspetti della nostra personalità non sempre compatibili con quelli tipici del nostro segno zodiacale. Il discendente sta invece ad indicare le nostre potenzialità riguardo le varie relazioni interpersonali, fidanzamento, matrimonio, amicizia, ma anche il modo in cui ci rapportiamo al mondo del lavoro. Per calcolare velocemente il proprio discendente, si può fare riferimento alla tabella sottostante:

• Ascendente in Ariete = Discendente in Bilancia
• Ascendente in Toro = Discendente in Scorpione
• Ascendente in Gemelli = Discendente in Sagittario
• Ascendente in Cancro = Discendente in Capricorno
• Ascendente in Leone = Discendente in Acquario
• Ascendente in Vergine = Discendente in Pesci
• Ascendente in Bilancia = Discendente in Ariete
• Ascendente in Scorpione = Discendente in Toro
• Ascendente in Sagittario = Discendente in Gemelli
• Ascendente in Capricorno = Discendente in Cancro
• Ascendente in Acquario = Discendente in Leone
• Ascendente in Pesci = Discendente in Vergine

Come si calcola l’ascendente

Per calcolare l’ascendente è necessario conoscere la data di nascita, l’ora e il luogo esatti. Da un punto di vista strettamente astronomico l’ascendente è il valore della longitudine eclittica geocentrica (longitudine celeste) del punto dell’Eclittica che interseca ad Est la linea dell’orizzonte di una determinata località terrestre. Oltre a data, ora e luogo serve anche una tabella del tempo siderale locale del luogo di nascita ovvero una tabella che consenta di stabilire l’esatta posizione delle stelle in un determinato momento (l’ora siderale è anche chiamata tempo delle stelle) questi dati si devono incrociare in particolari tavole astrologiche, fondamentali per trovare il proprio ascendente, altro fattore da tenere presente è l’ora legale, se era in vigore al momento della nostra nascita. Infine bisogna compensare l’orario in base alla città di nascita, togliendo venti minuti se si è nati in Italia settentrionale e dieci minuti se si è nati in Italia centrale. Chi fosse nato in Italia Meridionale non ha bisogno di compensare l’ora.
A questo punto si ha l’ora siderale che determina il proprio ascendente.

Call Now ButtonChiama Subito