Il DIZIONARIO E GLOSSARIO DEL PARANORMALE:

Informazioni e curiosità sul Paranormale 

 

AGENTE o TRASMETTITORE: persona in grado di indurre consciamente o inconsciamente trasmissioni telepatiche.

AGENTE PERSONALE INCORPOREO: (Incorporeal Personal Agency IPA) sinonimo si sopravvivenza post mortem.

ALLUCINAZIONE: impressione o percezione (ottica, acustica o altro), consciamente vissuta, ma non riportabile ad alcuna impressione sensibile normale.

ANIMISMO: in opposizione allo spiritismo, è la dottrina che spiega i parafenomeni con capacità naturali e innate nell’uomo, benchè sconosciute, o con leggi naturali ancora ignote.

ANPSI: La psi degli animali.

APPARIZIONE: Manifestazione visiva, che solitamente si presenta solo una volta o raramente, la quale suggerisce la presenza di una persona o di un animale defunti, o di una persona o animale viventi ma al di fuori della portata sensoriale del percipiente.

APPORTO: presenza improvvisa di oggetti che sembrano venire dal nulla; è tipico di medium fisici.

ASTRALE, CORPO: Termine soprattutto teosofico per indicare il “doppio” o copia di sé, che si dice abbandoni il corpo fisico nel corso dell’esperienza extracorporea, o al momento della morte.

AURA: irradiazione (ipotizzata da molti parapsicologi ma invisibile in via normale) del corpo umano e di altri esseri viventi.

AUTOMATICA: (scrittura, pittura): avviene in modo apparentemente inconscio, non controllato dalla coscienza. Esempi del cosiddetto automatismo psichico.

AUTOMATISMO PSICHICO: attività psichica subconscia, suscettibile di varia espressione (es; scrittura automatica, tavolino girante, visioni con la sfera di cristallo)

AUTOSCOPIA: capacità di vedere i propri organi interni e di descriverne lo stato.

BIDIREZIONALITA’ DELLA PSI: Termine impiegato da Rao per indicare che nella situazione sperimentale la psi si può manifestarsi o in una direzione positiva (al di sopra della media casuale) o negativa (al di sotto della media casuale).

BILOCAZIONE: apparizione contemporanea di una persona in due luoghi diversi.

BIO-FEEDBACK: metodo inteso a rendere visibili certe funzioni fisiologiche del sistema vegetativo grazie a un apparecchio, per esempio un elettrocardiografo, al fine di riuscire a dirigerle.

CARTE ESP: Carte su ciascuna delle quali vi è uno dei seguenti cinque simboli: cerchio, quadrato, croce (o più), stella e onde (tre linee parallele ondulate). Il mazzo standard è composto da 25 carte.

CHIAROVEGGENZA: ESP (percezione extra sensoriale) di processi o situazioni reali, indipendentemente dalle categorie di spazio e tempo.

CONSAPEVOLEZZA: Cognizione, coscienza: aver piena c. di qualcosa, esserne perfettamente al corrente. Cognizione, presa di coscienza

CONTROLLO: personalità che si sostituirebbe alla coscienza normale del medium durante il trance. Secondo lo SPIRITISMO, un defunto che si annuncerebbe dall’aldilà (SPIRITO DI CONTROLLO).

CORPO ASTRALE: corpo “impalpabile” che esisterebbe accanto a quello fisico. Sarebbe responsabile, tra l’altro, del fenomeno del DOPPIO.

CRIPTOMNESIA: il riaffiorare, in stato di trance o di ipnosi, di contenuti obliati di coscienza.

DE’JA’ VU: Illusione della memoria in cui una persona esperisce un nuovo evento o scena come se l’avesse vissuto in precedenza.

DIVINAZIONE: L’uso di varie pratiche come la lettura delle foglie da tè, del palmo della mano, della sfera di cristallo, dell’I King, dei tarocchi, ecc.., per rivelare conoscenze nascoste, diagnosticare malattie, o predire il futuro.

ECTOPLASMA: formazione di materia ad opera del medium.

ESP (Extra Sensory  Perception): percezione extrasensibile di processi esterni o di influssi e razioni non percepibili dai cinque sensi. Comprende TELEPATIA, CHIAROVEGGENZA e PRECOGNIZIONE.

ESTERIORIZZAZIONE: apparizione contemporanea di una persona in due luoghi diversi.

FANTASMA: espressione popolare per psicocinesi spontanea e ripetuta, abbracciante una serie di fenomeni fisicamente inspiegabili: bussare, movimento di oggetti, apparizioni.

GLOSSOLAIA: Parlare in un linguaggio artificiale o sconosciuto; si verifica solitamente in un contesto religioso o viene attribuita a ispirazione religiosa.

GUARIGIONE A DISTANZA: Guarigione paranormale ottenuta quando il guaritore e il malato non sono l’uno alla portata sensoriale dell’altro.

HOMING: Termine concernente l’abilità di certi animali a ritornare nella loro casa originale quando vengono liberati a una certa distanza da essa.

INFESTAZIONE: Il verificarsi più o meno regolare di apparenti fenomeni paranormali visivi e, o, uditivi associato a una particolare località e di solito attribuito all’attività o all’effetto. residuo di un’entità disincarnata.

INCONSCI: processi spirituali che si verificano al di là della coscienza.

IPERESTESIA: ultra sensibilità degli organi sensori.

IPERMNESIA: memoria ultrasensibile del medium.

IPNOSI, IPNOTISMO, IPNOTIZZATO: vedi SONNAMBULO e TRANCE.

LEVITAZIONE: la presunta e scientificamente inspiegabile capacità di una persona (storicamente, è attribuita in prevalenza ai santi) di sollevarsi da terra; si dice anche dell’autosollevazione di oggetti in presenza di fantasmi o di medium fisici.

MATERIALIZZAZIONE: presunte formazioni di parti del corpo (anche figure intere) o apparizioni di formazioni impalpabili (ectoplasmi), in presenza di fantasmi o medium.

MEDIUM (lett. “mediatore”): persona capace di indurre fenomeni paranormale. Si chiama anche SENSITIVO. Originariamente, secondo gli SPIRITISTI, mediatore (mediatrice) tra vivi e morti.

MEDIUM FISICO: colui o colei che induce fenomeni fisici.

MEDIUM DA TRANCE: colui o colei che opera in trance.

METAPSICHICO: termine introdotto da Richet.

PARAPSICHICO: termine introdotto da R.Tischener.

OCCULTISMO: Termine per varie teorie esoteriche e le pratiche relative per acquistare poteri nascosti.

PARA (prefisso greco): “al di là” o “accanto”.

PARAFENOMENI: apparizioni ed eventi apparentemente in disaccordo con le leggi a noi note. Comprendono ESP e PC.

PARAGNOSTICO: persona dotata in ESP; in senso stretto: chiaroveggente.

PARANORMALE: parapsichico.

PARAPSICOLOGIA: alla frontiera della psicologia, si occupa dello studio dei fenomeni psichici e psicofisici inspiegabili e inconcepibili secondo le leggi naturali note. Termine coniato nel 1889 da Dessoir.

PK: abbreviazione di PSICOCINESI.

PLETISMOGRAFO: apparecchio per misurare le variazioni della circolazione sanguigna periferica. Prova la presenza di reazioni emotive ESP, di contenuto affettivo, nel subconscio (basato sul principio della macchina della verità).

POLTERGEIST (dal tedesco “spirito rumoroso”): termine che copre una serie di fenomeni fisici (oggetti che fanno rumore, si muovono o si rompono). La parapsicologia parla di psicocinesi spontanea dipendente da persone e vincolata a luoghi; lo spiritismo parla di “spiriti”

PRECOGNIZIONE: preconoscenza di un evento futuro inconoscibile a chiunque per via normale.

PREMONIZIONE: previsione di un evento futuro imprevedibile.

PROFEZIA: chiaroveggenza nel futuro.

PSI (e FENOMENI PSI – dalla lettera greca “psi” nella parola “psyke” – psiche): termine usato a indicare tutti i fenomeni paranormali.

PSICOCINESI (abbreviazione PK): influsso psichico diretto di un essere umano, che muove oggetti, senza intervento meccanico, o causa mutamenti nella materia viva o morta (animali e piante). Detta anche TELECINESI.

PSICOGRAFIA: apparizione di scritte su lavagne, carta ecc, non prodotte apparentemente per via normale.

PSICOMETRIA: acquisizione paranormale di informazioni da parte del sensitivo sulla base di un oggetto. Le informazioni possono riguardare la storia dell’oggetto medesimo oppure riferirsi a circostanze della vita dei proprietari.

RABDOMANZIA: Forma di automatismo motorio in cui un bastoncino divinatorio (a forma di Y o diversa) viene usato per localizzare depositi sotterranei di acqua, petrolio, ecc, su di una mappa dell’area piuttosto che sul luogo geografico vero e proprio.

RADIESTESIA: presunta capacità di taluni sensitivi di scoprire, con l’ausilio di bacchette rabdomantiche o pendoli (o anche di una semplice mappa), corsi d’acqua sotterranei o risorse del suolo, ma anche “radiazioni terrestri” nocive, e altre “radiazioni” emanate da esseri viventi oppure da oggetti (fotografie, farmaci). La radiestesia nasce probabilmente dall’interazione tra impulsi fisici e ESP.

RADIONICA: Il grande pioniere inglese George de la Warr la definiva  “La scienza che studia l’azione della mente sulla materia e l’unione di tutte le cose”

REGRESSIONE: ringiovanimento durante l’ipnosi; l’ipnotizzato ritorna agli anni dell’infanzia o dell’adolescenza.

REINCARNAZIONE: credenza, particolarmente diffusa nelle religioni orientali, nella rinascita di un defunto in un bambino o in un altro essere vivente.

RETROCOGNIZIONE: immediata conoscenza paranormale di eventi passati e ignoti al sensitivo.

SECONDA VISTA: espressione popolare per un’assorta di esperienza paranormale frequente in certe regioni (in Scozia, Irlanda, Germania nordoccidentale) e che si manifesta in visioni (incontro con defunti, precognizioni, ecc.).

SEDUTA SPIRITICA: seduta nella quale il medium, secondo gli spiritisti, prenderebbe contatto con i defunti. Molto spesso vi avvengono fenomeni paranormali.

SENSITIVO: persona che possiede la facoltà di ricevere impressioni paranormali. Sinonimo di MEDIUM.

SIGNIFICANZA: in statistica si ha significanza di un risultato, quando esso non può essere stato ottenuto per intervento del caso.

SONNAMBULO: persona immersa in sonno magnetico mediante mesmerizzazione. Sinonimo di ipnotizzato.

SPIRITISMO: teoria che afferma la sopravvivenza, dopo la morte fisica dell’uomo, di un’anima-spirito separata dal corpo e in grado di comunicare dall’aldilà con messaggi per il tramite di medium. Molti fenomeni, ormai dimostrati come parapsichici, vengono interpretati dagli spiritisti, da sempre, come “messaggi di spiriti”.

SPONTANEO (Esperienza psi-spontanea): repentina comparsa di un evento o di un’esperienza riconducibile a doti parapsichiche.

SPR (abbrev. per Society for Psychical Research, fondata in Inghilterra nel 1882)

TELECINESI: vedi PSICOCINESI.

TELEPATIA: trasmissione di processi spirituali da un apsiche all’altra al di fuori dei canali di senso riconosciuti. Termine coniato nel 1883 da F.W.H.Myers.

TEORIE ESOTERICHE: teorie segrete, riservate a discepoli iniziati e fidati (adepti).

TRANCE (termine francese) stato alterato di coscienza, che esclude una volontà propria, riconducibile per autosuggestione o ipnosi, oppure prodotto spontaneamente. In tale stato i fenomeni paranormali possono presentarsi con maggiore evidenza.

VISIONI CON LA SFERA DI CRISTALLO: visioni inducibili artificialmente mediante concentrazione su una sfera di cristallo o altri oggetti lucenti e trasparenti. Durante tali visioni possono verificarsi fenomeni ESP.

XENOGLOSSIA: Termine coniato da Richet per l’atto di parlare in una lingua straniera riconoscibile non appresa normalmente dal soggetto; nella xenoglossia recitante il soggetto semplicemente mormora, come per memoria meccanica, frammenti del linguaggio, mentre nella xenoglossia rispondente è in grado di conversare più o meno fluentemente usando quella lingua.

 

Consulenze Studi Ricerche in Parapsicologia e Chiaroveggenza

per maggiori informazioni

Alexander cell. 3713560238

Call Now ButtonChiama Subito