L’Alchimia trova le sue origini in Egitto in età ellenistica, espandendosi in seguito in Oriente nella cultura indiana e in quella cinese e in Occidente in quella Islamica e latina. Nel periodo Rinascimentale l’alchimia si orientò su due distinte discipline: la medicina e la spiritualità. In Europa fino al XVIII secolo l’alchimia era considerata una vera e propria scienza. L’Alchimia è un antico sistema filosofico esoterico, un’arte di sapienza e conoscenza che si espresse attraverso il linguaggio di svariate discipline: religiose, chimiche, metallurgiche e arti come: astrologia, medicina, arte, fisica, ecc. Gli obiettivi che si proponevano di raggiungere gli alchimisti attraverso il potere magico della pietra filosofale (simbolo per eccellenza dell’alchimia) erano sostanzialmente tre: trovare un metodo per trasformare i metalli  in oro; creare l’elisir di lunga vita e conquistare l’onniscienza.

Alla pietra filosofale detta anche pietra dei filosofi piuttosto che un potere fisico (amuleto con poteri magici) gli si può conferire una sovranità filosoficarappresentando sostanzialmente la via alla saggezza e alla conoscenza assoluta, una quintessenza in grado di portare alla totale elevazione dell’individuo.

Nel pensiero alchemico rientra anche l’astrologia difatti gli elementi planetari avevano grande importanza non solo per la loro influenza sui processi alchemici, ma anche per la connessione che li legava agli elementi naturali, in base alla credenza che “ciò che sta in basso è come ciò che sta in alto” Tradizionalmente, ognuno dei sette corpi celesti del sistema solare era associato ad un determinato metallo: Il Sole governa l’Oro; La Luna l’Argento; Mercurio il Mercurio; Venere il Rame; Marte il Ferro; Giove lo Stagno; Saturno il Piombo.

 

 

Consulenze Studi e Ricerche nelle Materie Esoteriche

per maggiori informazioni

Astrologo Alexander cell. 3713560238

Call Now ButtonChiama Subito