Il Reiki è una tecnica nata in Giappone nel 1922 dal maestro Mikao Usui, si basa principalmente sulla meditazione e sulla imposizione delle mani per la trasmissione dell’energia universale. Reiki significa “Energia Vitale Universale” nasce dall’unione di due concetti:

Rei che possiamo chiamare “Energia Universale” ed è tutto ciò che esiste intorno a noi, una forza identificata in un essere supremo con cui si può entrare in contatto attraverso varie forme tra cui la meditazione, l’ascolto di sè e la preghiera.

Ki un concetto fondamentale nella medicina tradizionale cinese e in quella energetica giapponese che possiamo tradurre come “Energia che scorre nel Corpo”

Il Reiki viene trasmesso dall’operatore appoggiando semplicemente le mani su alcuni punti del corpo in corrispondenza dei sette Chakra, incanalando nell’organismo una nuova energia vitalizzante e universale, avviando quindi un processo di benessere che investe il piano fisico, mentale, emozionale e spirituale.

Il Reiki non è una religione, il Reiki non può e non deve assolutamente sostituire la medicina ufficiale, il Reiki non è una filosofia o una scienza perchè non pretende di spiegare o sperimentare o dimostrare attraverso la ragione, ma al contrario sensibilizza la persona alle energie sottili che la circondano.

I Cinque Principi del Reiki 

Tutti i giorni siediti con le mani giunte di fronte al torace (conosciuta anche come posizione di preghiera) e pronuncia queste parole a voce alta nel tuo cuore:

Non ti arrabbiare

Non ti preoccupare

 Sii riconoscente

 Lavora duro

Sii gentile con gli altri

IL Trattamento Reiki

Il trattamento Reiki è preceduto da un breve colloquio, in seguito vi verrà chiesto di sdraiarvi su un materassino rimanendo completamente vestiti, togliendo solo le scarpe e oggetti quali occhiali, cinture, metalli e bigiotteria, vi verrà chiesto di rimanere ad occhi chiusi durante il trattamento, gli occhi chiusi favoriscono il rilassamento e l’entrata in contatto con il vostro mondo interiore.

L’operatore si porrà dietro di voi all’altezza del vostro capo e rimarrà per alcuni secondi in silenzio con le mani appoggiate sul suo proprio cuore, definita centratura del cuore, questa procedura costituisce l’avvio del trattamento, dopo la centratura sul cuore, vi passerà per tre volte le mani dal capo ai piedi senza toccarvi, si tratta dell’accarezzamento dell’aura, procedura molto rilassante per il ricevente, che apre e poi in seguito chiude il trattamento.

A questo punto l’operatore Reiki deciderà con quale trattamento procedere:

– Primo livello, il più delicato.

– Secondo livello, più profondo, in questo caso l’operatore traccerà in aria o sul vostro capo dei simboli che convoglieranno energia.

– Terzo livello, un trattamento in grado di far fluire l’energia Reiki direttamente nella parte più profonda, sia essa chiamata anima o spirito.

Generalmente durante un trattamento Reiki vengono toccati i seguenti punti, a pancia in sù: parte superiore del cranio, occhi, orecchie, nuca, osso occipitale, tiroide e gola, cuore, stomaco, ombelico, fianchi, ginocchia, caviglie, pianta dei piedi, a pancia in giù: cervicale, polmoni, centro del busto, parte bassa della schiena, coccige, fianchi, retro delle ginocchia, caviglie e piedi.
Nel Reiki si può procedere anche con un trattamento specifico per riequilibrare i Chakra, detto a Specchio, si procede ad equilibrare i chakra superiori con quelli inferiori appoggiando una mano sul cranio superiore e l’altra all’altezza del bacino chakra sette con chakra uno, una mano sugli occhi e l’altra due dita sotto l’ombelico chakra sei con chakra due, una mano sulla tiroide e l’altra sullo stomaco chakra cinque con chakra tre, tutte e due le mani sul cuore chakra quattro.

Per diventare degli Operatori Reiki di primo livello è necessario iscriversi ad un seminario. I seminari si tengono in tutta Italia e hanno una durata di un paio di giorni. Nel seminario viene spiegato cos’è il Reiki, come funziona e come si eseguono i trattamenti. Verranno aperti i così detti canali ovvero viene data la possibilità all’operatore di ricevere e quindi trasferire l’ Energia Universale. L’operatore Reiki potrà accedere ai livelli secondo e terzo in seguito ad una maturata esperienza.

 

Consulenze Studi e Ricerche nelle Discipline Olistiche

per maggiori informazioni

Consulente Olistico Alexander cell. 3713560238

Call Now ButtonChiama Subito