La Fisica Quantistica

Questo articolo vuole spiegare i concetti della fisica quantistica. Iniziamo dalla formula matematica di Albert Einstein, ossia la teoria della relatività: E=mc2. La formula vuole indicare che l’energia è uguale alla massa moltiplicata per la velocità della luce al quadrato, in sostanza Einstein ci spiega come massa ed energia non sono concetti opposti ma sono due facce della stessa medaglia, quindi la massa che si percepisce come solida e concreta non è nient’altro che energia. Difatti possiamo sostenere che tutto ciò che è materiale può essere influenzato da una forza immateriale e sottile, potremmo quindi intendere questa forza come energia. Alcune attività soprannaturali e la magia in generale possono essere definite quindi come atti energetici.

A livello energetico si può facilmente influire sulla materia, visto che la materia e l’energia sono intrinsecamente connesse, anche lo spazio e il tempo sono relativi, questo concetto è sostenuto da nuove scoperte della fisica quantistica che vuole dimostrare come passato, presente e futuro non esistono realmente, le particelle o onde possono viaggiare nel tempo e nello spazio in maniera simultanea è completamente svincolate da ogni logica di spazio tempo. Questa teoria è presente negli insegnamenti spirituali che ritroviamo nei Veda, antichissimi testi sacri dell’induismo. Un altro principio importante della fisica quantistica è il famoso Entanglement o Correlazione Quantistica, è stato ampliamente dimostrato che due fotoni che hanno interagito per un periodo anche breve se successivamente vengono separati e distanziati rimangono comunque in qualche modo collegati e connessi. Difatti, due fotoni entangled formano un solo oggetto, quindi tutto ciò che viene fatto ad uno viene fatto anche all’altro simultaneamente nello stesso istante. Il concetto dell’entanglement in realtà riguarda tutto l’universo, siamo tutti inestricabilmente collegati, per così dire siamo tutti uniti mentalmente tra di noi ed ogni cosa nell’Universo è unita indissolubilmente alle altre. Tutti noi abbiamo il potere di operare a livello sottile (energetico) per apportare dei cambiamenti nella dimensione materiale, questo significa che osservare consciamente già di per sé influenza la realtà, possiamo dire che la nostra mente, mediante un processo di organizzazione delle informazioni e attivazione dei pensieri crea la nostra realtà.

Il pensiero quantico vuole rivoluzionare le conoscenze e il nostro modo di pensare, offrendoci una visione più vasta, quella delle infinite possibilità. Ecco che in questa ottica le attività energetiche e le arti esoteriche assumono un senso molto più concreto è meno astratto, quella che chiamiamo magia non è altro che un’informazione, o meglio una forma di energia, che si propaga all’interno della rete quantistica.

 

Consulenze nelle Discipline Energetiche e Bionaturali

per maggiori informazioni

 

Consulente e Operatore Olistico

Alexander cell. 3713560238