Come misurare le vibrazioni e le energie sottili

In questo articolo approfondiremo come si misurano le qualità e le vibrazioni delle energie sottili. Ma prima di arrivare alla misurazione, come già fatto in articoli precedenti, studiamo l’etimologia di alcune parole chiave e la loro storia. La “Scala di Bovis” o  meglio ancora, il Biometro di Bovis, prende il nome da Andrè Bovis, medico Francese nato nel 1871 e morto nel 1947. Il Biometro di Bovis è un tipo di misurazione che si utilizza per quantificare le vibrazioni e le energia sottili, che secondo il pensiero delle scienze esoteriche sono emanate da oggetti, esseri viventi, persone e luoghi.

Come viene utilizzato il Biometro da Bovis
Passiamo a descrivere la sua costruzione. Bovis costruì un quadrante, che può assumere generalmente una forma di un semicerchio graduato. Sopra questo quadrante Bovis faceva oscillare un pendolo di cristallo con una punta metallica appeso ad un doppio filo. A seconda della direzione in cui questo pendolo si muoveva Bovis stabiliva qual era il livello di vitalità dell’oggetto in esame. Il Biometro di Bovis viene utilizzato anche dalla geomanzia, per andare alla ricerca di quei luoghi che sono in grado di emanare armonia e energia. Viene inoltre adoperato sull’aura degli esseri viventi per poterne valutare lo stato di benessere. Il biometro di bovis oltre a misurare e calcolare le vibrazioni sottili misura anche i flussi energetici degli esseri viventi, oggetti, luoghi, ecc.

La scala di Bovis originaria era graduata da 1000 a 10000 unità, oggi invece ne utilizziamo una più grande che va da 1000 a 50000 mila unità.
I valori sulla scala sono così suddivisi:
– da 0 a 6.500 la carica è considerata negativa
– al di sopra dei 6.500 punti l’energia viene considerata positiva
I Geobiologi, studiosi della terra, utilizzano il biometro di Bovis come linguaggio per comunicare i livelli di energia dei luoghi. Se le letture sono inferiori a 6.500 verificano eventuali reti magnetiche terrestri, vene sotterranee, fessure geologiche e tutto ciò che può essere dannoso per i diversi esseri viventi che vivono o frequentano quei specifici luoghi e spazi. Al contrario invece, le letture che sono superiori a 6.500 vengono considerate positive per il benessere generale.

Il “Biometro Radiale” è molto utilizzato e le misure vengono prese utilizzando la “Radiestesia e Radionica” essa è una pratica pseudoscientifica; tramite questa si tenta di localizzare informazioni sconosciute o oggetti nascosti, utilizzando o un pendolo o una verga a forma di “y”
Ogni livello comunque, corrisponde a una determinata lunghezza d’onda e colore.

Come misurare il livello di energia sul Biometro
Bisogna concentrarsi sulla persona, sostanza, oggetto o luogo che si desidera misurare, dopo porre la domanda, per esempio, “qual’è il livello di energia di questa pianta” A questo punto parliamo di due tecniche di rabdomanzia che esistono per misurare le vibrazioni e le energie sottili. Con la prima tecnica, si fa oscillare il pendolo. Esso si muoverà lungo la linea di base del biometro longitudinalmente , si sposta lungo i numeri, e a quel punto dobbiamo chiedere “E’ 1000…”Allora il pendolo cambierà direzione, andando avanti e indietro e il numero sul quale si fermerà sarà il risultato. La seconda tecnica invece, consiste nel far spostare sempre il pendolo avanti e indietro in modo perpendicolare alla linea di base. Come per la prima tecnica anche qui si pone la domanda e quando ci avviciniamo al risultato il pendolo inizierà a girare in senso orario e darà il risultato. Se si supera il risultato, il pendolo mostrerà un movimento in senso antiorario. Come già detto prima, il Biometro di Bovis viene utilizzato per misurare le vibrazioni e le energie sottili di luoghi, oggetti, persone, piante, animali, ecc..
A questo proposito tutti coloro che praticano la radiestesia, utilizzando come strumento principale il pendolo, devono essere concentrati a livello fisico e mentale, trovarsi cioè nello stato denominato di “non mente”, dove non ci siano interferenze e ci si apra alla ricezione delle informazioni.

 

Si effettua l’analisi del campo vibrazionale energetico di persone, oggetti, ambienti e luoghi

Consulenze nelle discipline e tecniche energetiche

Operatore e consulente radioestesico e radionico

Alexander

per maggiori informazioni

cell. 3713560238

 

Nota Importante:

Le varie arti e tecniche energetiche non sono accette dalla comunità scientifica, non devono assolutamente in alcun modo sostituire le cure mediche. Qualsiasi attività energetica non è dimostrabile scientificamente, pertanto va intesa per un uso esclusivamente propiziatorio e non risolutivo. Le informazioni pubblicate in questo articolo sono da intendersi come curiosità folkloristiche magiche legate alle varie tradizioni olistiche esoteriche. Il cliente richiedendo e acquistando un consulto o una consulenza esoterica dichiara di aver letto e accettato le condizioni generali di vendita e di averne compreso la natura dei servizi acquistati.