Consulenze  Esoteriche

per maggiori informazioni

Consulente Esoterico Alexander

cell. 3713560238

In questo articolo spiegheremo la differenza tra incantesimo e rituale

Spesso questi due termini vengono usati come sinonimi, anche se entrambe le pratiche si avvalgono di energie vi è una sostanziale differenza

Un rituale è un’azione celebrativa che richiede specifici strumenti e l’allestimento di un Altare, questa azione magica va svolta seguendo i tempi planetari piò opportuni per meglio incanalare le energie. Un rituale presenta azioni rigide decodificate da regole e tradizioni diverse che sono messe in campo in funzione al caso che si vuole seguire. I rituali più celebrati sono quelli rivolti alle iniziazioni, purificazioni, protezioni, consacrazioni, invocazioni di Entità Superiori, Spiriti di Luce, Forze Naturali e Planetarie. In alcuni rituali vi è la necessità di recitare alcuni incantesimi.

Un incantesimo è la richiesta di un intervento per cercare di modificare o propiziare una situazione personale o per qualcuno a noi caro, questa azione avviene tramite la propria forza mentale che connette l’energia espressa delle parole nelle formule magiche verso le Divinità, Spiriti di Luce e le Forze Naturali e Planetarie. Secondo la tradizione esoterica la recita di una formula magica più è antica e più ha potere, le recite dei Salmi sono un esempio pratico. Anche per gli incantesimi valgono le usuali considerazioni riguardo ai tempi planetari e ai momenti più opportuni per lo svolgimento dell’azione magica.

Le azioni magiche non sono un gioco, perciò agite con cautela e saggezza, portando sempre un sommo rispetto per le Energie invocate

Il cliente richiedendo e acquistando un consulto o una consulenza esoterica dichiara di aver letto e accettato le condizioni generali di vendita e di averne compreso la natura dei servizi acquistati