Studio di cartomanzia e ritualistica

Indicazioni e consigli nelle problematiche di coppia

Cartomante Alexander cell: 3713560238

Come svolgere il Rituale per farsi chiamare

Prima di raccontare il rituale per farsi chiamare (telefonare o messaggiare) è doveroso fare una premessa. La forza di volontà può portarci ad esaudire qualsiasi nostro desiderio. La legge di attrazione difatti sostiene che i pensieri possono trasformare in realtà ogni obiettivo o desiderio, pertanto è sempre opportuno esprimere pensieri positivi e propositivi. Dal resto l’intenzione che esprimiamo attraverso un pensiero emana un’energia tale da abbattere un qualsiasi ostacolo. Si riporta un potente rituale propiziatorio per farsi chiamare (telefonare o messaggiare)

Il rituale esoterico va iniziato di venerdì all’alba (l’alba del venerdì  corrisponde all’ora planetaria di Venere) durante la fase lunare crescente. Prima di iniziare il rituale immergersi in un bagno purificatore e successivamente concedersi un momento di meditazione, in modo da raggiungere un totale stato di rilassamento. Il luogo dove si svolgerà la cerimonia esoterica dovrà essere purificato energeticamente con la fumigazione di un incenso patchouli. Su un tavolino adagiare una candela verde, una candela bianca, una rosa rossa, incenso di gelsomino, un foglietto di pergamena con scritto i nomi delle persone interessate e il proprio desiderio. A questo punto pensare intensamente alla persona amata e all’obbiettivo desiderato, accendere l’incenso di gelsomino e le candele, rivolgere a Venere Dea dell’amore la nostra intenzione. Lasciare che le candele si consumino del tutto, finché si spengono da sole. Al termine del rituale prendere tutto ciò che è stato adoperato inserirlo in un pezzo di ovatta e seppellirlo sotto un cespuglio di rose.

Studio di cartomanzia e ritualistica

per maggiori informazioni

Consulente esoterico Alexander cell: 3713560238

Il cliente richiedendo e acquistando una consulenza esoterica dichiara di aver letto e accettato le condizioni generali di vendita e di averne compreso la natura dei servizi acquistati.