Gli strumenti in magia

Chi vuole adoperarsi nelle arti esoteriche deve necessariamente fare uso di alcuni specifici strumenti. E’ opportuno sottolineare che lo strumento più importante è la propria mente. Ogni lavoro di magia inizia nella nostra mente, nel nostro desiderio di ottenere o modificare qualcosa, ma finchè lo scopo prefissato si concretizzi ci deve essere l’intenzione e una ferrea volontà che questo accada. Ogni atto intenzionale è un atto magico, per questo è importante che dietro ogni attività magica vi sia una fortissima intenzione.

Qualsiasi attività esoterica per essere svolta deve necessariamente considerare le influenze planetarie e richiedere l’ausilio di formule, scritture, oggetti e strumenti consacrati

 

Gli strumenti indispensabili per svolgere un rituale di magia

La cassetta degli attrezzi; prodotta con materiale di legno d’olivo o nocciolo, foderata di tela bianca

L’abito rituale; l’operatore esoterico non dovrà portare abiti e calzari, eserciterà le sue funzioni a piedi nudi e solo con una tunica di lino da legare in vita

L’altare; sull’altare vengono posizionati gli strumenti di lavoro, deve essere di forma rettangolare, in modo che ogni lato sia rivolto verso un punto cardinale, si conserva in un posto segreto coperto con un panno bianco. La bocca di un caminetto può essere uno spazio per creare un altare magico

La Bacchetta magica; la tradizione esoterica vuole che sia fatta con un ramo di nocciolo o sambuco, la lunghezza della bacchetta va dal gomito alla punta del dito medio, questo strumento richiede un rituale di consacrazione durante una notte di luna crescente e una precisa formula da ripetere tre volte volgendosi verso Est “Etiam cum ambulavero in vallem umbrae morda non timebo mola quoniam tu ineemn, es. virga tua et batulum ttuun ipsa eansolabentur me”

L’Athame; è un coltello con doppia lama, perchè simbolicamente esprime il concetto di positivo e negativo, deve essere usato solo per scopi magici, il manico dell’athame è nero e la lama di acciaio, ha inciso dei simboli, il suo uso è per dirigere le energie benefiche e allontanare quelle negative

Il bolline; piccolo coltello con il manico bianco si adopera per raccogliere le erbe usate nei riti e per incidere

La coppa; è un calice che raccoglie, conserva o disperde l’energia, viene usato per riparare e proteggere

Mortaio; si utilizza per sminuzzare erbe, fiori, resine, incensi, ecc.

Grimorio: manuale che contiene: rituali, incantesimi, orazioni e formule magiche

Libro a specchio; manuale dove si riportano le sensazioni percepite durante le pratiche e azioni esoteriche

La scopa; è di materiale naturale come legno e saggina, è usata esclusivamente per pulire e purificare la zona usata per il rituale, simbolicamente pulisce e allontana le energie negative

L’incensiere; serve per bruciare le resine, gli incensi e le erbe durante i rituali, può essere di coccio, rame o pietra

Cerchio magico; è uno spazio di protezione dove poter effettuare un rito, il cerchio magico protegge dalle forze invocate durante una cerimonia ritualistica

Pentacoli e Sigilli; simboli e grafici usati come protezione nella magia invocativa

 

L’operatore esoterico nelle attività magiche si servirà di ulteriori oggetti e prodotti puntualmente purificati, consacrati e attivati in funzione al preciso scopo di utilizzo

Pergamena vergine; candele; inchiostri; penne di oca; cristalli; incensi; oli magici; acqua lustrale; calamaio; ago; spilli; ciotole di legno; campanella di ottone; compasso; taglierino; sali magici; resine; erbe magiche; pietre; amuleti; talismani; grafici radionici; carta pergamena; statue divinità; profumi magici; polveri magiche; ciotole tibetane

 

Le arti esoteriche per essere applicate richiedono studi approfonditi, volontà, perseveranza, etica morale e passione

 

Studio di Cartomanzia e Ritualistica

 

Lo studio esoterico realizza kit per la ritualistica

Lo studio esoterico realizza corsi magia pratica

 

 

per maggiori informazioni

Alexander cell. 3713560238

 

 

Le informazioni pubblicate in questo articolo sono da intendersi come curiosità folkloristiche legate a varie tradizioni magico esoteriche. Sta al buon senso dell’utente la valutazione dei medesimi. Si declina ogni responsabilità per eventuali danni diretti o indiretti causati da un uso improprio di tutte le informazioni riportate. Il cliente richiedendo e acquistando un consulto o una consulenza dichiara di aver letto e accettato le condizioni generali di vendita e di averne compreso la natura dei servizi acquistati.