Studio di Cartomanzia e Ritualistica

lo studio esoterico realizza kit rituali opportunamente attivati e consacrati

per maggiori informazioni

Consulente Esoterico Alexander

cell: 3713560238

Rituali di purificazione e consacrazione nelle arti occulte

La purificazione è la pulizia e l’eliminazione delle energie negative presenti sulle persone, nei luoghi e sugli oggetti

La consacrazione è la sacralità conferitogli su un oggetto dagli Esseri di Luce o Divinità

I rituali di purificazione e le cerimonie di consacrazione vanno eseguite tenendo in considerazione le influenze planetarie, le fasi lunari, i giorni e le ore planetarie. Le operazioni magiche richiedono anche l’uso di appositi strumenti e oggetti, per citarne alcuni: candele, incensi, resine, erbe, unguenti, sali, profumi, sigilli e pentacoli opportunamente attivati per lo specifico utilizzo.

Si riporta la testimonianza di alcuni rituali estrapolati da antichi grimori:

Rituale di purificazione della croce di sorbo

Con un paio di rametti di sorbo formare una croce avendo cura di legarla con un nastrino rosso, accendere una candela bianca e dell’incenso palo santo o olibano, concentrarsi e pronunciare questa formula “Per questa croce di Sorbo, io (dire il proprio nome) proibisco a tutte le persone avverse e ostili di entrare nella casa di (dite il vostro nome o quello della persona per la quale state svolgendo l’incantesimo) Io vi proibisco di invadere la sua carne ed il suo sangue, il suo corpo e la sua anima. Io vi proibisco di entrare nella sua mente per mettervi paura e dolore. Che questa croce vi fermi finché non avrete valicato ogni collina e percorso ogni valle, attraversato ogni lago e ogni fiume, contato ogni granello di sabbia sulla terra e ogni stella nel cielo notturno“ a questo punto mettere la croce al collo di colui che deve essere protetto, pronunciando il seguente incanto “Sopra il tuo petto questa croce sia Croce di Sorbo, croce di magia. Possa protegger sempre la tua via e notte e giorno tenerti al sicuro. Odi le mie parole, io ti scongiuro Voglio, comando e posso, così sia”

Rituale di consacrazione di un oggetto rituale

L’oggetto sarà consacrato richiamando l’invocazione di un Entità di luce o di una Divinità, nel giorno e nelle ore propizie. Accendere una candela bianca, bruciare dell’incenso per la purificazione (palo santo, olibano, salvia bianca, patchouli) creare un Cerchio magico e mettersi al centro con l’oggetto o strumento da consacrare, passare l’oggetto sui fumi dell’Incenso, concentrarsi sull’intenzione del rito e pronunciare la seguente formula “Io purifico e consacro questo strumento di Aria/Fuoco/Acqua/Terra con l’elemento Aria, spirito di libertà, ispirazione, chiarezza e gioia. Che tu sia Benedetto” passate lo strumento sul fuoco della candela e dite “Io purifico e consacro questo strumento di Aria/Fuoco/Acqua/Terra con l’elemento Fuoco, spirito di forza, coraggio, passione e determinazione. Che tu sia Benedetto” spruzzate lo strumento magico con l’acqua visualizzando le negatività che scivolano via e la benedizione dell’acqua che lo avvolge e dite “Io purifico e consacro questo strumento di Aria/Fuoco/Acqua/Terra con l’elemento Acqua, spirito di amore, guarigione, compassione e gentilezza, artefice della morte e della rinascita. Che tu sia Benedetto” Infine mettete lo strumento a contatto con il sale o la terra e visualizzate le negatività che abbandonano definitivamente l’oggetto e la benedizione della terra che lo circonda e dite “Io purifico e consacro questo spazio con l’elemento Terra, spirito di creatività, fertilità, stabilità e resistenza. Che tu sia Benedetto” alzare l’oggetto e mostratelo alla Entità di Luce chiedendogli che lo benedica. Adagiare l’oggetto sul petto cercando di trasferirgli la propria volontà e la benedizione finale. Salutare lo Spirito, gli Elementi e chiudete il Cerchio magico.

Il cliente richiedendo e acquistando un consulto o una consulenza esoterica dichiara di aver letto e accettato le condizioni generali di vendita e di averne compreso la natura dei servizi acquistati