La lettura dei tarocchi è il metodo divinatorio più richiesto per avere indicazioni e consigli nelle varie questioni della vita:

Amore, Lavoro, Studio, Fortuna, Affari, Denaro

La cartomanzia è un arte che richiede esperienza e sensibilità, pertanto affidarsi ad un esperto del settore risulta fondamentale per ottenere un servizio all’altezza delle proprie aspettative

Consulti di cartomanzia

Indicazioni e consigli nella sfera personale, sentimentale e lavorativa

Per maggiori approfondimenti: 

Cartomante Alexander cell. 3713560238

Il Consulente Esoterico Alexander opera a distanza in tutta Italia ed Estero

E’ importante precisare che il proprio futuro è dato dalle proprie scelte, la lettura dei tarocchi si limita a fornirci dei suggerimenti che possono essere ascoltati, ma non devono in nessun modo influenzare le proprie scelte. Dal resto non esiste nulla di predeterminato che non possa essere cambiato con la forza di volontà e il proprio libero arbitrio. Un consulto di cartomanzia non può in nessun modo garantire con assoluta certezza risposte a domande previsionali.

Le origini sulla lettura dei Tarocchi

Sull’origine dei Tarocchi ci sono diverse teorie, vediamo le più accreditate:

XXII secolo a.C. in Egitto: I tarocchi derivano dei geroglifici del Libro di Thoth, rappresentano una sintesi della conoscenza Egizia. I tarocchi, sono un alfabeto geroglifico e numerale, riservato ai sommi sacerdoti, in seguito si sono sviluppate le varie culture e le varie religioni.

XI secolo a.C. in Cina: I tarocchi presentano diverse analogie con I Ching (libro dei mutamenti) custode dell’antica saggezza cinese risalente a più di 3000 anni fà. In Cina sono state inventate la carta e le carte da gioco, questo fa pensare che vadano ricercate in quelle zone le origini dei tarocchi.

XV secolo d.C. in Italia: I tarocchi nacquero con tutta probabilità nell’Italia del nord, alla corte di Filippo Maria Visconti Duca di Milano durante la prima metà del Quattrocento, lo testimoniano le numerose citazioni in documenti e registri di corte quattrocenteschi.

La lettura dei tarocchi avviene tramite un mazzo di carte. I Tarocchi sono l’insieme di 78 carte, divisi in 22 Arcani Maggiori e 56 Arcani Minori.  Nella lettura dei tarocchi ogni figura fornisce delle indicazioni sul passato, presente e futuro. Diversi cartomanti attraverso la data di nascita del richiedente calcolano e ottengono un numero compreso tra 1 e 22 che corrisponde ad uno degli Arcani Maggiori, identificando l’Arcano Personale.

Nella lettura dei tarocchi gli arcani maggiori sono carte rappresentate da figure animali, umane e mitologiche. Nella lettura dei tarocchi gli arcani minori si dividono in quattro gruppi o semi: denari, coppe, bastoni e spade, ogni serie è formata da 14 carte di cui dieci con numeri e quattro con figure, rappresentati dal Fante, il Cavaliere, la Regina e il Re. Gli Arcani Minori hanno un significato ben preciso a seconda del seme e della figura rappresentata. Nella lettura dei Tarocchi gli Arcani Maggiori sono considerati il macrocosmo e i minori il microcosmo.

Nella lettura dei tarocchi i mazzi di carte maggiormente adoperati dai cartomanti, sono: Tarocchi di Marsiglia di Camoin e Jodorowsky; Tarocchi Deviant Moon; Tarocchi Rider; Tarocchi Waite; Tarocchi Aleister Crowley Thoth; Tarocchi Druid Craft; Tarocchi Shadowscapes; Tarocchi di Besançon; Tarocchi Visconti Sforza; Tarocchi Sola Busca; Tarocchi Mantegna. Secondo la tradizione esoterica il primo mazzo di Tarocchi non andrebbe acquistato, ma ricevuto in regalo.

clicca il Link per approfondire la lettura dei tarocchi:

Il Significato degli Arcani Maggiori

Il Significato degli Arcani Minori le Carte di Denari

Il Significato degli Arcani Minori le Carte di Coppe

Il Significato degli Arcani Minori le Carte di Bastoni

Il Significato degli Arcani Minori le Carte di Spade

Il cliente richiedendo e acquistando un consulto o una consulenza dichiara di aver letto e accettato le condizioni generali di vendita e di averne compreso la natura dei servizi acquistati.