Studio di cartomanzia e centro esoterico

per informazioni e prenotazioni

Consulente esoterico ritualista Alexander

cell: 3713560238

Secondo la tradizione esoterica un rituale esoterico non porterà nessun risultato se viene eseguito in maniera meccanica, ossia senza metterci passione, rispetto e riverenza verso le Forze Superiori interpellate. Può capitare che un rituale esoterico non dia i frutti sperati per una serie di motivazioni legate ad un proprio percorso karmico o perché le Forze Superiori ritengono che acconsentire alla nostra richiesta possa creare dei problemi a noi stessi o ad altre persone. E’ doveroso fare un’ultima premessa, il proprio libero arbitrio supera qualsiasi azione esoterica. Ricordiamo che i nostri pensieri e le nostre azioni creano il nostro futuro.

Qualsiasi atto energetico (rituale esoterico o incantesimo) deve essere eseguito nel rispetto dei tempi planetari (ora e giorno preciso della settimana in funzione all’intenzione espressa) seguendo le fasi lunari corrette su questo si ricorda che la fase lunare crescente è utile per tutto ciò che deve iniziare (legamenti d’amore; riti propiziatori per la fortuna; riti propiziatori per inizio attività; riti propiziatori per le vincite al gioco; ecc) mentre la fase lunare calante è utile per tutto ciò che deve essere allontanato (eliminazione energie negative; slegamenti d’amore; rituali di allontanamento; ecc) Un rito esoterico richiede l’ausilio di determinati strumenti, fra cui: candele, incensi, polveri esoteriche, sigilli, pentacoli, talismani e tanto altro.

Come facciamo a capire se un rituale andrà a buon fine

Se un rituale esoterico sta procedendo in maniera corretta lo capiamo già durante la sua esecuzione, se l’atto energetico non subisce ostacoli o interruzioni (rumori forti esterni; candele che si spengono subito; telefonate ripetute; irruzione nella stanza da altre persone) in questi casi è consigliato sospendere il rituale e rimandarlo alla successiva fase lunare. Per rispetto delle forze superiori si consiglia in questi casi di accendere una candela bianca, un incenso olibano vergine, rivolgendo comunque un pensiero di ringraziamento e di scusa per l’episodio, promettendo più attenzione quando si ripeterà la cerimonia esoterica.

Se un rituale esoterico sta volgendo in maniera corretta lo capiamo da subito, oltre a non esserci nessun tipo di interruzione, sentiremo dentro di noi una sensazione di leggerezza e di gioia, i nostri pensieri creeranno nell’immediatezza emozioni positive e percepiremo la sensazione che il nostro intento andrà a buon fine.

Si consiglia di effettuare un rituale esoterico solo ed esclusivamente se alla base c’è davvero un forte desiderio, evitare sempre di svolgere incantesimi con richieste che possano recare del male. Ricordatevi il concetto esoterico che si esprime in questi termini il male che si fa tornerà indietro tre volte più forte. In tutti i casi le operazioni magiche richiedono conoscenze ed esperienza pertanto è consigliato rivolgersi e farsi affiancare da un operatore esoterico ritualista esperto.

Studi e ricerche nelle arti esoteriche

Corsi di magia pratica

cell: 3713560238

Il cliente richiedendo e acquistando un consulto o una consulenza dichiara di aver letto e accettato le condizioni generali di vendita e di averne compreso la natura dei servizi acquistati